For Love or Money :: Incontri Internazionali Cinema e Donne di Firenze

S’intitola, quest’anno,  “For Love or Money”: coerentemente al titolo, i temi sono modulati sulle forze che, ora più che mai, muovono il mondo: il desiderio e il dono dell’amore, la necessità o la cupidigia del denaro.
Il XXXIV Festival Internazionale di Cinema e Donne, che avrà luogo dal 30 novembre al 5 dicembre 2012, è diretto da Paola Paoli e Maresa D’Arcangelo
Presenta  al cinema Odeon di Piazza Strozzi, 41 film tra lunghi, medi e cortometraggi provenienti da USA, Bosnia, Spagna, Germania, Portogallo, Francia, Polonia, Turchia, Colombia, Argentina e naturalmente Italia.  Nelle varie sezioni del Festival peraltro ancora presenti  molte altre nazionalità. Quindi, nei film, un rapporto fortissimo con la realtà documentaria e non,
ma molta libertà di invenzione e sperimentazione.

Saranno conferiti quattro premi: il Sigillo della Pace alla regista bosniaca Aida Begic per il film Buon anno Sarajevo, che sarà, dopo l’anteprima, in distribuzione nelle sale; il Premio Gilda Film a Il resto di niente di Antonietta De Lillo; il Premio Gilda Attrice alla grande Maria de Medeiros

il Premio Gilda Libro a La distanza amorosa di Rosa Maria Salvatore.

INAUGURAZIONE al cinema Odeon di Firenze il 30 ottobre con la proiezione di Shoes, film diretto nel 1916 dalla pioniera Lois Weber, nome dimenticato della storia del cinema quanto celebre all’epoca in cui fu realizzata questa pellicola oggi tornata alla luce dopo una lunga fase di restauro curato dall’EYE Film Instituut Nederland. Presentato per la prima volta a San Francisco nel 2011, Shoes viene proiettato per la seconda volta in Italia dopo che nel giugno scorso è stato ospite del Festival del Cinema Ritrovato a Bologna.

circola

Circolo del Cinema a soggettività femminista, attivo dal 1996 da Cagliari al mondo

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *