SIRKA Cristina Capone

Sirka Cristina Capone è nata a Roma nel 1974 da madre scandinava e padre italiano, vive in Tuscia nei pressi di Canino (Vt) in campagna ed organizza seminari in tutta Italia, prevalentemente nel Lazio, su aspetti olistici e corpo/mente e natura.

Ha lavorato per nel settore cinematografico e TV a Roma. Nel 2000 ha prodotto il suo primo documentario, girato in Australia, dal titolo Walking the Land. Fino a oggi ha curato la regia di alcuni  documentari e  cortometraggi, oltre a vari video in collaborazione con associazioni, scuole e artisti, in cui si evidenzia l’indagine di genere e l’interesse per le culture indigene.

FILMOGRAFIA:

Walking the Land,  documentario – 2000
D…..e, corto – 2003
Il viaggio segreto di cappuccetto rosso, video animato – 2005
A Lesbian Western, corto – 2006
A cavallo tra i mondi. Percorsi di visibilità lesbica in Italia – 2008
Dhè lell world. Cozze e lesbiche veraci – 2012
Mamme – documentario – 2013
Sardegna Madre, Andhira – documentario  – 2014 (musiche originali di Roberta Montisci)
****        ****

…” Sono cresciuta con la paura della parola lesbica ed ho evitato per anni di pronunciarla. Così vedo che fanno ancora in molte, mascherandosi con nomignoli, giochi di parole, accontentandosi di nomi scelti da altri… L’idea di questo documentario nasce dalla voglia di ascoltare le realtà che le lesbiche italiane vivono oggi. Dove, come e quando ci permettiamo di essere visibili e di non preoccuparci del giudizio degli altri. Come spaziamo tra i confini che creiamo noi o che ci vengono imposti dai datori di lavoro, dagli amici, dalla famiglia. Misto di trame, d’incontri, di nicknames, di fantasia. Con questo video spero di dare un po’ di coraggio e di forza alle lesbiche più isolate, più nascoste…”
Menzione al Festival Internazionale Itinerante Esperienze di liberta femminile2008

Dhé lell world. Cozze e lesbiche veraci2012 – Narrativo, 10’s
sceneggiatura: Sirka Capone, Elena Rossi; fotografia: Valentina Fiorini; suono: Stefano Cesca
interpreti: Carlina Benvenuti, Nadia Saracco, Elena Rossi, Angela Soldani
Divertentissimo pilot di una futura serie lesbica: Carlina, pescivendola di Livorno, è di fronte all’occasione più importante della sua vita: la produttrice di The L Word è a Livorno per un casting alla ricerca di nuovi talenti per la prossima stagione!
… altre scene non solo geografiche e viva comicità les/pop in clima livornese!
Menzione speciale al Festival SPK 2012 “per l’ironia con cui si prende gioco della rappresentazione patinata dell’empowerment lesbico e l’autoironia con cui una comunità si racconta, facendo dell’umorismo un elemento di forza e di visibilità”.Cozze e Lesbiche veraci_2012

 

 

circola

Circolo del Cinema a soggettività femminista, attivo dal 1996 da Cagliari al mondo

Potrebbe anche interessarti...

Una risposta

  1. 21 settembre 2014

    […] nel Cinema Alice Guy: la dea madre dentro e fuori di noi, tra quotidiano e ricerca artistica. Sirka Capone e Grazia Dentoni racconteranno il loro incontro in conversazione con le altre, continuando il filo […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *