Louise Carré

Sulle immagini del fiume San Lorenzo, blu e bianco, che tranquillo e ghiacciato scorre in Canada, sentiamo leggere le lettere provenienti da paesi lontani e infuocati che la documentarista Louise Carré ha visitato per raccogliere testimonianze sulla realtà dell’Islam vissuta dalle donne. Ha attraversato i paesi mussulmani dal Magreb, all’Africa nera, alla penisola arabica; ha raccolto interviste e dichiarazioni. Ha conservato le parole come regali preziosi per formare un mosaico invitando a non giudicare senza conoscere e cercando di dare voce soprattutto a chi davvero vive nelle diverse culture che compongono la galassia islamica.

1996 Mon coeur est temoin Prod: Canada/Tunisia, 35mm, colore, 82’

 

Categorie: biofilmografie

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *